Img OPEN5 2002

OPEN5 - 2002

5ª Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni

L’Imaginaire Féminin

Venezia lido 29.08.2002 - 06.10.2002

Premio OPEN2OO2 FONDAZIONE MIMMO ROTELLA - 2ª Edizione

Peggy Guggenheim Collection, VENEZIA 6.09.2002

OPEN2OO2 avrà luogo come ogni anno al Lido di Venezia dal 29 agosto al 6 ottobre 2002.

L’evento è ideato e organizzato da Paolo De Grandis Presidente di Arte Communications, con la collaborazione del Comune di Venezia, Assessorato alla Cultura e Turismo, Settore Beni ed Attività Culturali, l’adesione dei Patrocini del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione del Veneto e della Provincia di Venezia. Il curatore e Presidente del Comitato Scientifico dell’esposizione è il notissimo critico francese Pierre Restany. OPEN2OO2 sarà inaugurata il 29 agosto in contemporanea con la 59. Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia. Nelle quattro precedenti edizioni OPEN ha accolto le opere di oltre ottanta artisti provenienti da 46 paesi confermando il successo nazionale ed internazionale dell’evento.

"La quinta edizione di OPEN dal titolo L’Imaginaire Féminin realizza una versione speciale dedicata alla partecipazione di quaranta paesi rappresentati da artiste di fama internazionale, le cui opere saranno esposte lungo le vie e le piazze principali dell'isola veneziana. Nell’ora della cultura globale la creatività femminile è al centro dell’informazione e della comunicazione artistica. In Terra d’Occidente la posizione assunta dalla femme-artiste è il riflesso del ruolo e della responsabilità che ella riveste nella società del suo tempo, mentre In Terra d’Islam si tratta spesso dell’apice di una lotta per la libertà dello spirito, ovunque il suo intervento rientri nell’ambito di una modernità aperta verso una migliore qualità della vita. Il senso di una responsabilità esistenziale dell’opera si accompagna al desiderio di una più vasta presenza sulla scena artistica mondiale. Il sociale raggiunge l’estetica e la politica raggiunge la poesia. Oggi assistiamo ad una vera e propria eruzione della valenza globale del talento creativo femminile. Le pioniere hanno fatto scuola. In perfetta sincronia con la Biennale de L’Avana, di Johannesburg, di Istanbul, di Sydney o di Kwang-Ju, le due ultime edizioni della Biennale di Venezia hanno perfettamente illustrato la portata del fenomeno.Si è deciso di dedicare OPEN2OO2 all’immaginario femminile nella totalità dello scenario internazionale. Ogni nazione partecipante sarà rappresentata da una artistae l’elenco si presenta prestigioso: da Marisa Merz a Niki de Saint-Phalle, da Marie-Jo Lafontaine a Mariko Mori, da Yoko Ono a Rachel Whiteread, da Magdalena Abakanowicz a Marina Abramovic. Quaranta nazioni aderiscono ad OPEN2OO2, due delle quali rivelano la loro natura concettuale più che geografica: Nutopia di Yoko Ono ed Esperanza, la sezione di giovani promesse emergenti, rappresentata quest’anno da Claudia Zuriato. OPEN2OO2 si consacra all’immaginario femminile: quale prova migliore per esprimere la vitalità dell’evento."

La seconda edizione del Premio OPEN2OO2 Fondazione Mimmo Rotella per un giovane regista presente alla 59. Mostra Internazionale di Arte Cinemaografica è stata confermata: consisterà in un opera eseguita dal gioielliere editore d’arte Filippini di Verona. L’inaugurazione si terrà il 6 settembre 2002 presso la prestigiosa sede della Peggy Guggenheim Collection di Venezia.

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Per maggiori dettagli vai qui Privacy Policy. - Navigandolo Accetti.