Comunicato Stampa
Press Release

PREMIO OPEN2OO6

VI EDIZIONE

Premio Speciale Collaterale

alla 63. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica

 

Il Maestro Omar Galliani

consegna il PREMIO OPEN2OO6

al regista Jia Zhangke per il film "Dong"

 

Sabato 9 settembre 2006 alle ore 16.00

presso la Sala Perla del Palazzo del Casinò - Venezia Lido

Arte Communications in collaborazione con il Centro Italiano per le Arti e la Cultura istituisce la 6a edizione del Premio OPEN, in occasione di OPEN2OO6 9. Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni. L'evento prevede la premiazione di un regista presente alla 63.Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia che con la sua opera riveli, in maniera inedita, un fertile interesse verso la seducente tematica della mutua interazione tra arte e cinema, due forme artistiche che vivono d'immagine e si nutrono del desiderio di tradurre emozioni.

 

Il regista vincitore è stato selezionato dalla giuria, composta dal Presidente Paolo De Grandis e dai giurati: Vincenzo Sanfo, Chang Tsong-zung e Gloria Vallese. Il premio OPEN2OO6 consiste in un'opera ideata e realizzata dall'Artista Omar Galliani che conferirà alla cerimonia di premiazione la scultura al regista vincitore.

Il Presidente della giuria, Paolo De Grandis, ha così motivato la scelta: "Nel documentare il viaggio nelle zone rurali ed industriali della Cina del pittore Liu Xiaodong, Jia Zhangke traccia con estrema efficacia la vita di uno degli esponenti della Nuova Generazione di Pittori del Realismo Cinico unitamente alla raffigurazione del contesto sociale Cinese. Con "Dong" Jia Zhangke sperimenta la densità emotiva, sociale e culturale dell'arte cinese offrendo un'importante testimonianza della mutua corrispondenza tra arte cinema."

 

L'istituzione di questo riconoscimento, ideato nel 2000 da Pierre Restany, nasce parallelamente ad OPEN, Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni che quest'anno ha inaugurato il 30 agosto a Venezia Lido la sua nona edizione. Nel corso delle prime quattro edizioni il Premio è stato commissionato all'artista Mimmo Rotella e nell'edizione 2005 a Sebastian. Tra i registi vincitori ricordiamo: Joao Botelho con il film Quem es tu?, Julie Taymor con Frida, Takeshi Kitano con Zatoichi, Marziyeh Meshkini con Sag - haye velgard e nel 2005 Stanley Kwan con Everlasting Regret.
La mostra OPEN è realizzata da nove anni in concomitanza con la Mostra del Cinema di Venezia a conferma del preciso intento di rafforzare il legame esistente tra arte e cinema e l'istituzione di questo riconoscimento testimonia questo fecondo e stretto rapporto.

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Per maggiori dettagli vai qui Privacy Policy. - Navigandolo Accetti.