Oltre 130mila visitatori per le mostre della Biennale
Fonte: Il Gazzettino

Si sono concluse domenica le mostre veneziane della 10. Mostra Internazionale di Architettura che ha ottenuto un grande successo di pubblico: complessivamente il flusso di visite tra le sedi della Biennale a Venezia e a Palermo (aperta sino al 14 gennaio 2007) è stato di di 130.226 presenze. 127.298 i visitatori a Venezia, dal 10 settembre al 19 novembre, delle mostre internazionali del Padiglione Italia e dell'Arsenale. 2.928 persone hanno Finora visitato le quattro mostre di Città-Porto allestite in tre sedi, a Palermo e aperte sino al 14 gennaio 2007. Inoltre sono 91.000 i visitatori delle mostre dei 12 Paesi allestite nel centro storico cittadino; 104.000 le presenze degli 11 eventi collaterali.

 

«Il più che lusinghiero successo di pubblico, in particolare fra i giovani e gli studenti - ha dichiarato il Presidente Davide Croff - conferma l'attualità e l'importanza del tema, il futuro della città, scelto dalla Biennale per questa 10. Mostra. Ringrazio vivamente il direttore Richard Burdett, uno dei più autorevoli esperti di urbanistica al mondo, per aver saputo affrontare questo tema con grande rigore scientifico, valorizzando i contenuti con un percorso espositivo molto apprezzato per la chiarezza e il fascino. Ma la sfida di questa edizione, quanto mai innovativa, continua: la 10. Mostra, per la prima volta nella storia della Biennale, presenta un'offerta bipolare, e la sezione allestita contemporaneamente a Palermo, "Città-Porto", prosegue eccezionalmente la sua apertura fino al 14 gennaio 2007. Una sezione, curata da Rinio Bruttomesso, che - insieme a "Città di Pietra" curata a Venezia da Claudio D'Amato Guerrieri - costituisce il punto più alto e impegnativo di un'attenzione per il Sud d'Italia che ci ha impegnato in questi tre anni con più di 15 grandi mostre in 13 diverse città, e che rappresenta il simbolo di una nuova Biennale, che ha intensificato la sua attività a Venezia, ma che si è spinta al di fuori come non mai. Con un'altra significativa novità, abbiamo ridato alla Biennale un Padiglione Italiano - quest'anno curato da Franco Purini - esclusivamente dedicato all'architettura italiana, e dalla prossima Esposizione anche all'arte italiana. La 10. Mostra ha inoltre ampliato la rosa dei suoi premi, che sono stati consegnati per la prima volta in chiusura della manifestazione, con una serata al Teatro Malibran che ha visto la partecipazione di 500 personalità del mondo dell'architettura».

I gruppi che hanno visitato questa edizione della Biennale sono stati 1.938: 7.887 gli adulti che hanno scelto questa formula di visita e 64.649 gli studenti, cifre complessive in netto aumento rispetto a quelli del 2004 Prosegue inoltre il potenziamento dei servizi per i visitatori disabili: il Comune di Venezia ha infatti realizzato una rampa sul ponte di ferro della Tana, dietro l'Arsenale, creando un'unica isola pedonale percorribile e collegando così, per la prima volta via terra, le due sedi dell'esposizione.

La vernice della 10. Mostra, dal 6 al 9 settembre, ha accolto in quattro giorni 23.367 ospiti internazionali (addetti ai lavori, espositori, rappresentanti dei Paesi e stampa). I giornalisti accreditati sono stati 1.962 di cui 1.006 stranieri provenienti da 51 Paesi del mondo e 956 italiani.

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies from this website. Privacy Policy.