Germania

FEDERICO SCHIAFFINO

L’artista ha creato negli ultimi anni un nuovo ciclo di lavoro di 24 Sculture Specchio intitolato Creatio ex Nihilo (Creazione dal Nulla), una contraddizione tra il caos e il tempo in cui le varie metamorfosi dell’essere si confondono attraverso il coinvolgimento dello spettatore con lo scopo di creare nuove percezioni di coscienza in espansione. Schiaffino sprona l’immaginazione dell’osservatore per cogliere il rapporto tra l’autentico messaggio e la sublimazione del tempo. É L’Ora: una distorsione ottica, un gioco multiforme di realtà e illusione, presenza e assenza, concretizzazione del Nulla; riflette, sposta e interrompe l’ambiente in sé, assorbendo le circostanze, rappresentando i cambiamenti del tempo dentro e fuori dell’umano e il continuo movimento del nostro esserci. Affascinante e allarmante allo stesso tempo è la scultura nella sua opulenta fertilità, la pancia formata da un uovo gigante continuerà a partorire nuove ore per sempre. La colomba: simbolo di pace, purezza, spirito santo, congenialità ed anche assurdità, appesa alla sua spalla becca l’enorme testa deforme. La statua ha tra i piedi una piccola sagoma di città compressa che simboleggia il progresso e il percorso dell’intratemporalità.

Schiaffino vi invita a fare un viaggio nella fenomenologia dello spirito riflessa in una dimensione materialistica dell’esistenza umana per esprimere il mito surreale di Narciso confluente nella deiezione luminosa dell’io.

testo a cura di Susanne Eickmann

Federico-Schiaffino

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Per maggiori dettagli vai qui Privacy Policy. - Navigandolo Accetti.