ITALIA - ANDREA FINCATO, GIULIO ESCALONA

Suoni concreti e di sintesi vengono mischiati e mostrati al pubblico attraverso i movimenti di due performers e una proiezione: Andrea Fincato e Giulio Escalona realizzano live una scultura sonora a due mani, espressamente pensata per l’ambiente dell’Isola di San Servolo e creata durante la serata inaugurale di OPEN 13 attraverso due computer, registrazioni ambientali, una scelta di strumenti ottenuti con la pratica del circuit bending, che include oscillatori e giocattoli smontati e rimontati secondo le esigenze dei due esecutori, mentre una videoproiezione fa apparire sugli edifici forme visuali luminose e colorate danzanti.
La performance prende avvio da un soundscape di suoni naturali, ideato ed eseguito da Andrea Fincato. Questo sfondo accoglie gradualmente dei suoni elettronici, concepiti ed eseguiti da Giulio Escalona, trasformandosi in una traccia base che diventa interamente elettronica, per poi ricondursi a due linee entrambe di suoni naturali, che dialogano e si fondono insieme. Il loop sonoro si chiude così, com’era cominciato, con immagini sonore del mondo naturale, riconsegnando il pubblico alla realtà visiva e sonora dei giardini dell’isola e allo scenario dell’acqua che la circonda.
Le fluide immagini astratte azzurre, verdi e bianche generate dai suoni mediante software e proiettate sulle facciate intensificano l’esperienza generata dall’audio.
Suoni naturali ed elettronici ripercorrono il dualismo di natura e tecnologia: attrazione e repulsione, collaborazione e sopraffazione. La scultura sonora prende una forma unica e irripetibile, così come unici sono i suoni ambientali, i luoghi e il pubblico da cui si genera. Un paesaggio sonoro etereo ma ben definito, quello di Andrea Fincato aka F.ink, che si incontra in quest’opera con le contaminazioni elettroniche di Giulio Escalona.
La collaborazione fra i due artisti è resa possibile dalla pratica comune di ricerca di nuove sonorità e di contaminazioni reciproche all'interno del collettivo padovano Abusers che, in tre anni di attività, ha organizzato diversi eventi di video arte e composizione di musica elettronica e ha partecipato come partner ad importanti festival di musica elettronica: Venice-Europe, Nu-Fest, Me[s] tropolitan, Venetian Industries Festival, ElectrowaveTronica Music Festival.
 

 

Testo a cura di Gloria Vallese

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Per maggiori dettagli vai qui Privacy Policy. - Navigandolo Accetti.