under constructionGRECIA - UNDER CONSTRUCTION

“Esperimento di arti visive improntato alla filosofia del convivere, lavorare insieme, incontrare gli altri per discussioni pubbliche o lezioni private. (...) Oserei dire che questo genere di opera collettiva esprime in maniera eloquente, sebbene concisa e generale, lo stato attuale dell’arte contemporanea.” (Estratti di articoli pubblicati da Maria Maraggou sul quotidiano Eleytherotypia) “Vediamo la società umana come un insieme dinamico di singole personalità che convivono per il bene comune. Affinché questa coesistenza sia armoniosa, occorrono regole chiare con obblighi e diritti ben delimitati. Per servire le masse e i deboli, anziché le élite e i potenti, servono un buon governo e una corretta amministrazione. È necessario un regime realmente democratico. Un regime che liberi la forza umana anziché imbrigliarla. Un regime che rispetti la diversità umana e ripaghi i valori che difendiamo, l’impegno e gli sforzi da noi profusi. Un regime che realmente si preoccupi dei bisognosi. Un regime che si concentri sulle esigenze della gente anziché alimentare il potere. Un regime che sia antropocentrico anziché plutocratico.Immaginiamo che ci godremo il resto della vita e che i nostri figli vivranno la loro in un mondo diverso, un mondo migliore. Un mondo che aspiri alla rinascita intellettuale, economica, sociale e politica. Un mondo moderno libero dalle influenze e dalle dipendenze dell’oligarchia degli odierni partiti economici e politici, senza il favoreggiamento dei mezzi di comunicazione. Un mondo in cui l’occupazione e la residenza saranno salvaguardate. Un mondo che sostenga la maternità, i bambini e gli anziani. Un mondo che realmente protegga l’istituzione della famiglia. Un mondo in cui la gente viva in sicurezza e armonia. Un mondo in cui i principali problemi della vita siano risolti e più nessuno viva in estrema povertà. Un mondo la cui principale regola di base sia il rispetto per ogni dimensione della dignità umana. Un mondo in cui chi denuncia e persegue le illegalità e gli illeciti sia sostenuto e gratificato anziché perseguitato. Un mondo in cui non ci si debba negare, perché ogni giorno viviamo un’esperienza unica e speciale. Un mondo in cui ricerchiamo la conoscenza e la verità accostandoci alla natura. Un mondo in cui non esistano cattivi o brutti pensieri nei confronti dei nostri vicini e familiari. Un mondo in cui si trascorra più tempo con la famiglia e gli amici godendo di una conversazione serena e costruttiva. Un mondo in cui le nostre vite siano vissute come un concatenamento di avvenimenti e momenti belli. Un mondo in cui vivere ci renda felici.Il passato è ormai trascorso. Il futuro non è ancora arrivato. Il presente è nelle nostre mani. Diamoci da fare…” 

Ispirato ad Adonis Georgiadis (politico greco), Jassmine (blogger) e Madre Teresa

 

 

Testo a cura di Under Construction 

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Per maggiori dettagli vai qui Privacy Policy. - Navigandolo Accetti.