heinz aeschlimann
SVIZZERA - HEINZ AESCHLIMANN

Come ingegnere, ho un rapporto molto stretto con l'ambiente che vivo in uno stato di continua conflittualità e tensione tra resistenza ed armonia, natura, tecnologia e umanità. L’espressione artistica di queste componenti ed emozioni è la mia vera passione e la loro trasformazione in energia creativa è il mezzo con cui riesco a sfuggire al peso della vita quotidiana.  

Heinz Aeschlimann 

Heinz Aeschlimann abbozza e realizza le proprie opere in tempi rapidissimi. L’esperienza concreta, l’azione e il fascino del materiale sono gli elementi ispiratori di ogni scultura da cui derivano anche la stessa molteplicità delle sue forme espressive e le sue sperimentazioni con i più svariati materiali, sempre al limite del possibile e alla ricerca di straordinarie armonie tra i materiali più diversi. Le sue precedenti sculture di acciaio, frutto di una eccezionale simbiosi tra forma e profonda conoscenza dei materiali, si muovono all’interno di un vibrante rapporto estetico tra monumentalità e soluzioni giocose. Come un temporale futuristico, si pongono in contrasto fulminante con l'architettura della nostra corte. Dal 1970 Heinz Aeschlimann ha creato una vasta gamma di produzioni a partire da piccoli oggetti fino a grosse sculture di svariate tonnellate di peso, ideali per l’arredo di parchi sculture e collezioni. L’artista è stato ripetutamente ospite di mostre negli USA, in Europa e in Asia con il patrocinio di enti molto noti ed importanti. Quale fondatore del centro artistico art-st-urban, museo e parco di sculture all’aperto, incoraggia intensamente i giovani artisti, e offre chance agli artisti internazionali e una speciale piattaforma per le mostre.
Attualmente Heinz Aeschlimann lavora a Zofingen e St. Urban e vive a Stansstad in Svizzera.

 

Testo a cura di art-st-urban – Gertrud Kohler - Aeschlimann

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Per maggiori dettagli vai qui Privacy Policy. - Navigandolo Accetti.