Italia
Ferruccio Gard e Maurizio Rosa

 

Quando la pittura diventa scultura ma anche architettura e, in sinergia con essa, lancia una proposta: il recupero, l’abbellimento dei tanti edifici decisamente anonimi quando non brutti o orrendi di tante città. In una scultura in metallo e vetro a forma di cubo, ma vuota all’interno, affinché i visitatori vi possano entrare, Ferruccio Gard e Maurizio Rosa espongono pannelli di metallo sui quali sono impresse, con tecnica digitale, le facciate di uno dei palazzi-simbolo di Venezia: il celebre Palazzo Ducale, che vediamo com’era (e cioè ricco di colori), com’è e come sarebbe con i quadri cinetici di Gard. Una proposta-provocazione, perché Palazzo Ducale, così com’è, è splendido, e non ha certo bisogno di “ritocchi”, a differenza del Garage Comunale di Piazzale Roma, il primo edificio che accoglie a Venezia i turisti motorizzati. Ed è un biglietto da visita di una tristezza infinita. All’interno della scultura, fra giochi di luce, ecco come sarebbe il Garage con le facciate ricoperte da pannelli sui quali, grazie ad un sistema di decorazione per qualsiasi tipo di superficie, brevettata dalla divisione Adifos del gruppo Giorgio Fedon e figli Spa, e’ anche possibile riprodurre i quadri. Pittura, architettura e le tecnologie più avanzate, quindi, per abbellire le città è la proposta di Gard e Rosa ad OPEN2OO7.

Ferruccio Gard ha tenuto oltre 130 mostre personali in tutto il mondo, ha partecipato a 4 Biennali di Venezia e all’XI Quadriennale di Roma. Alla Biennale attualmente in corso ( sino al 21.11.2007 ) è uno dei pochi artisti italiani ad essere presenti con una mostra personale, allestita all’Istituto Maria Ausiliatrice di Via Garibaldi, nell’ambito del Progetto Collaterale P3. Della sua pittura hanno scritto noti critici, da Pierre Restany ad Achille Bonito Oliva.

Maurizio Rosa, architetto veneziano, ha lavorato in Italia ed all’estero, prevalentemente nel recupero architettonico e design di interni.

Curatore Ferruccio Gard e Maurizio Rosa

Con il sostegno di Adifos - divisione dle Gruppo Giorgio Fedon e figli Spa Cordignano, (TV) / www.adifos.com / info@adifos.it

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Per maggiori dettagli vai qui Privacy Policy. - Navigandolo Accetti.