IGS Global Paintingweb

 

GLOBAL PAINTING

LA NUOVA PITTURA CINESE

Da un’idea di Vittorio Sgarbi

A cura di Lü Peng e Paolo De Grandis

con Carlotta Scarpa e Li Guohua

In collaborazione con Moca Yinchuan e PDG Arte Communications

Mart Rovereto 7 dicembre 2023 — 14 aprile 2024

Al Mart di Rovereto la prima tappa di Global Painting, una mostra internazionale e itinerante sui pittori emergenti provenienti dalla Cina. Ventiquattro giovani interpreti di un paesaggio storico e sociale in cambiamento, i cui lavori non sono mai stati presentati in Italia.

A dieci anni esatti dalla presentazione di Passage to History: 20 Years of La Biennale di Venezia and Chinese Contemporary Art alla 55. Biennale d’Arte, una nuova generazione di artisti cinesi si presenta all’Europa con una mostra itinerante, a cura Lü Peng e Paolo De Grandis. Dal 7 dicembre al 14 aprile il Mart di Rovereto ospita la prima tappa del progetto che, nel corso del 2024, sarà presentato a Belgrado, Praga e Londra.

Attraverso il lavoro di 24 giovani artisti, Global Painting. La Nuova pittura cinese restituisce una delle ultime tendenze artistiche del paese, che segna un importante passaggio storico.

Esponenti di un movimento artistico identificato nel contesto cinese come Nuova pittura, i protagonisti di questo orientamento professano il ritorno alla pittura come linguaggio artistico privilegiato.

Come spiega il curatore Lü Peng nel catalogo che accompagna la mostra, edito da Skira: “Ho cominciato a utilizzare l’espressione Nuova pittura cinese nel 2007, collocandola nell’intersezione tra Realismo cinico e Pop politico. Ciascuna di queste correnti rinuncia alle riflessioni sull’esistenzialismo per rivelare problemi reali, si allontana dagli standard puramente occidentali per abbracciare un atteggiamento universale e globale. Nella Nuova pittura non ci sono più critiche a ideali condivisi, ognuno esprime il suo particolare conflitto; non si discute più di cosa sia l’arte, ma si sostengono le posizioni della storia dell’arte; non esistono interpretazioni univoche della realtà ma concetti espressi in modo chiaro e limpido”.

La mostra presenta una preziosa selezione di opere di artisti poco noti in occidente, tutti nati tra il 1980 e il 1995 in un contesto caratterizzato dalla globalizzazione e da continui cambiamenti, sociali, economici, geografici e sanitari:

Bi Jianye, Chen Xuanrong, Chi Ming, Feng Zhijia, Fu Meijun, Ge Hui, Ge Yan, Huang Qiyou, Lin Wen, Liu Yuanyuan, Meng Site, Meng Xiaoyang, Meng Yangyang, Qi Wenzhang, Qiao Xiangwei, Shen Muyang, Tang Dayao, Wang Yilong, Wu Qian, Xiong Taom, Xu Dawei, Zhai Liang, Zhang Zhaoying, Zheng Mengqiang.

Cresciuti nella Cina del nuovo millennio questi artisti non si collocano in categorie particolari o universalmente identificabili. È difficile, se non fuorviante, inquadrarli o classificare le loro opere in base a uno stile o un genere consolidato, le loro pratiche sembrano negare ogni definizione. In questa non appartenenza a gruppi o movimenti differiscono decisamente dalle generazioni precedenti di pittori cinesi.

Certamente tutti sono accomunati da una esuberante vitalità: insieme, pur nelle differenze e nel coerente legame con la fertile tradizione cinese, rappresentano una stagione di rinnovamento.

In ognuno di loro si coglie la graduale scomparsa del nazionalismo: la ricerca artistica non è più legata a un determinato paese o a una regione specifica, al contrario vive nella contemporaneità, osserva i cambiamenti socioeconomici e le tendenze sistemiche.

La Nuova pittura cinese favorisce le espressioni dell’individuo, osserva le differenze e il particolare, vive nel presente e nell’immediato. I curatori della mostra sottolineano come questa nuova corrente non agisca all’interno di un contesto puramente cinese, ma piuttosto in uno scenario globale in cui, pur toccando temi tipicamente cinesi, li reinterpreta alla luce di valori universali e condivisi. In questo contesto, il rapporto tra individuo e collettività evolve, influenzato dalla globalizzazione, dalle interconnessioni e dalle rivoluzioni tecnologiche.

 

Il curatore

Lü Peng è un autorevole storico dell’arte, storiografo, critico e curatore. Nato nel 1956 a Chongqing, è stato professore associato presso la sua alma mater, la Chinese Academy of Fine Arts, a Hangzhou. Attualmente è professore alla Macau University of Science and Technology e al Sichuan Fine Arts Institute. È, inoltre, direttore del comitato artistico del Museo d’arte contemporanea di Chengdu.

 

Gli artisti in mostra

Bi Jianye. Nato a Dandong, Liaoning nel 1985, si è laureato in Pittura a olio alla Luxun Academy of Fine Arts nel 2008. Attualmente vive e lavora a Shenyang, Liaoning.

Chen Xuanrong. Nato a Zhangzhou, Fujian, nel 1991. Artista e curatore, è laureato in Pittura a olio alla Central Academy of Fine Arts di Pechino.

Chi Ming. Nato nel 1984 a Yantai, Shandong, ha ottenuto un doppio diploma presso la Central Academy of Fine Arts di Pechino e la University of the Arts di Londra nel 2022. Le sue opere sono state esposte alla Cheng Pin Gallery, alla Ethan Cohen Gallery e presso lo spazio Raum-fuer-Raum in Germania. Alcuni dei suoi dipinti fanno parte della collezione del Central Academy of Fine Arts Museum e del Minsheng Modern Art Museum di Shanghai.

Feng Zhijia. Nato nel 1989 a Tangshan, Hebei, si è laureato in Pittura a olio alla Academy of Fine Arts di Tianjin nel 2014 e ha conseguito una laurea in Arte sperimentale presso la Central Academy of Fine Arts nel 2020. Attualmente vive e lavora a Pechino.

Fu Meijun. Nato nel 1989 a Dali, Yunnan, si è laureato alla Southwest University nel 2016.

Ge Hui. Nato a Xuzhou, Jiangsu nel 1983, attualmente vive e lavora a Shanghai.

Ge Yan. Nata a Woyang, Anhui nel 1984, si è diplomata al Dipartimento di pittura a olio alla Central Academy of Fine Arts nel 2010 e nel 2013 ha conseguito un master.

Huang Qiyou. Nato a Nanning, Guangxi, nel 1987 si è laureato al Guanxi Art Institute ed è stato artista residente per un anno al Sichuan Fine Arts Institute dal 2020 al 2021.

Lin Wen. Nato a Xiapu, Fujian nel 1989, si è laureato all'Accademia di Belle Arti della Southwest University nel 2015. Attualmente vive e lavora a Chongqing.

Liu Yuanyuan. Nata a Deyang, Sichuan nel 1995. Si è laureata con un master alla Southwest University nel 2020 e attualmente vive e lavora a Chengdu.

Meng Site. Nato a Shaoyang, Hunan, nel 1988, si è diplomato in Pittura a olio presso la Central Academy of Fine Arts nel 2011, ha conseguito una laurea presso il Terzo Studio del Dipartimento di Pittura a olio della stessa nel 2014 e ha ottenuto un dottorato nel 2023. Dal 2014 insegna presso il Dipartimento di Pittura a olio all’Accademia d’arte della Capital Normal University di Pechino.

Meng Xiaoyang. Nato a Luoyang, Henan nel 1987. Laureato in Pittura a olio all’Accademia di Belle Arti del Sichuan nel 2012, ha ottenuto un master nel 2016. Attualmente vive e lavora a Chongqing.

Meng Yangyang. Nata a Chongqing, in Cina, nel 1983. Si è laureata presso il Dipartimento di Pittura a olio all’Accademia di Belle Arti del Sichuan nel 2006 e nel 2009 ha conseguito un master nella stessa accademia. Dal 2006 ha esposto le sue opere in gallerie, istituzioni e fiere d’arte sia a livello nazionale che internazionale. Ha partecipato a mostre prestigiose come la Biennale di Chengdu e la Biennale di Shanghai e le sue opere sono state esposte in importanti istituzioni artistiche come il China National Art Museum e il Chongqing Art Museum. Attualmente vive e lavora a Shanghai.

Qi Wenzhang. Nato a Laiwu, Shandong nel 1981. Vive e lavora a Shanghai.

Qiao Xiangwei. Nato a Xi’an, Shaanxi nel 1993. Si è diplomato al Dipartimento di Pittura a olio dell’Accademia di belle arti di Xi’an nel 2017. Nello stesso anno ha lanciato il marchio di arte visiva TPH e ha conseguito un master in pittura presso l’Accademia di belle arti di Xi’an nel 2020. Le sue opere hanno partecipato a “Depression and Supply”- la mostra tematica della 3a Esposizione Internazionale d’Arte di Nanchino e “Changing Tone - 3a Biennale di Anren”. Attualmente lavora e vive a Xi’an.

Shen Muyang. Nato a Huzhou, Zhejiang nel 1994. Si è laureato al Dipartimento di Pittura a olio dell’Accademia di Belle Arti di Sichuan nel 2017 e nel 2021 ha conseguito un master.

Tang Dayao. Nato a Yiyang, Hunan nel 1984. Si è diplomato al Quinto Studio del Dipartimento di Pittura a olio dell’Accademia di Belle Arti di Guangzhou nel 2006. Attualmente vive e lavora a Guangzhou.

Wang Yilong. Nato a Honghe, Yunnan nel 1988, si è laureato presso il Dipartimento di Pittura a olio della Southwest University di Chongqing nel 2012. Ha approfondito i suoi studi presso la stessa università, conseguendo un Master nel 2015. Attualmente risiede a Chongqing.

Wu Qian. Nato nel 1991 a Xiamen, Fujian, si è laureato alla Scuola di Studi Sociali e Culturali della New York University e ha conseguito un master presso l’Institute of East Asian Studies alla Columbia University.

Xiong Tao. Nato a Yueyang, Hunan, nel 1987. Attualmente risiede a Changsha.

Xu Dawei. Nato a Wenzhou, Zhejiang, nel 1980. Si è laureato alla China Academy of Art nel 2005 e ora vive a Shanghai.

Zhai Liang. Nato a Houma, Shanxi nel 1983, si è diplomato all’Accademia Centrale di Belle Arti nel 2009.

Zhang Zhaoying. Nato nel 1988, attualmente lavora e risiede a Chongqing. Si è laureato presso il Dipartimento di Pittura a olio presso l’Istituto di Belle arti del Sichuan nel 2013 e ha proseguito i suoi studi presso l’Accademia Reale di Belle Arti di Bruxelles, diplomandosi nel 2015.

Zheng Mengqiang. Nato a Xiapu, Fujian nel 1987, attualmente vive e lavora a Pechino. Si è laureato al Dipartimento di Pittura ad olio dell’Accademia di Belle Arti di Tianjin nel 2011. Attualmente vive e lavora a Pechino.

MartRovereto
Corso Bettini, 43
38068 Rovereto (TN)
T. 800 397760
T.+39 0464 438887

info@mart.trento.it
www.mart.trento.it

 

Orari
mart-dom 10.00-18.00

ven 10.00-21.00

lunedì chiuso

 

Tariffe

Intero 15 Euro

Ridotto 10 Euro

Gratuito fino ai 14 anni e persone con disabilità

 

Ufficio stampa e comunicazione

press@mart.trento.it

Susanna Sara Mandice

T +39 0464 454124

M +39 334 6333148

Francesca Musolino

T +39 0464 454155

Silvia Guzzo

T +39 0464 454142

Il Mart ringrazia

Provincia autonoma di Trento

Comune di Trento

Comune di Rovereto

 

Il Mart è sostenuto da

Altemasi di Cavit, Partner istituzionale del Museo

Casse Rurali Trentine

 

In collaborazione con

Trentino Marketing

Azienda per il Turismo Rovereto, Vallagarina e Monte Baldo